83 Di Traduttori Professionisti Hindi

192,600  Di Parole Hindi Tradotte

89 Progetti Di Traduzione Hindi

   Gestione Dei Progetti E Controllo Della Qualità

   Prezzi Competitivi

 

PoliLingua - Esperti in traduzioni da Hindi

Polilingua, agenzia di traduzioni che opera nel mondo delle traduzioni dal 2002 con professionalità. I servizi di  traduzione professionale in lingua hindi di Polilingua sono curati da traduttori professionali madrelingua, con alle spalle una esperienza pluriennale, in modo da garantire ai nostri clienti una conoscenza a 360 gradi di tutte le aree di lavoro.

Siamo leader dell’offerta di traduzioni in lingua hindi, e lo stiamo dimostrando giornalmente fornendo servizi professionali di traduzione in lingua hindi con velocità e precisione, nonché a prezzi competitivi per il mercato mondiale.

Certificato da elevati standard di qualità, il processo di traduzione di PoliLingua, in lingua hindi implica esclusivamente la collaborazione con traduttori madrelingua, qualificati e con esperienza, in grado di tradurre i vostri documenti nel linguaggio richiesto. Attraverso più fasi di revisione e rilettura il lavoro viene poi completato e consegnato al cliente.

 

Un’apertura sulla cultura indiana

 

Come tutte le lingue, l’hindi è anche il riflesso di una cultura. Così, le importanti divisioni sociali che prevalgono in India, il rispetto dovuto ai più vecchi, l’importanza della famiglia, la percezione ciclica del tempo e la prevalenza della religione sono tanti elementi che trovano un eco nel linguaggio.

Il sanscrito rigvedico è una delle più antiche testimonianze delle antiche lingue indoariane e nello stesso tempo uno dei primi attestati sull'esistenza delle lingue indo-europee. La scoperta del sanscrito, da parte dei primi esploratori europei dell'India, ha portato allo sviluppo di una filologia comparata. Gli studiosi del XVIII secolo sono stati colpiti dalla grande somiglianza del sanscrito, sia per la grammatica che per il vocabolario, con le lingue classiche d'Europa. Intensivi studi scientifici hanno stabilito che il sanscrito e molte lingue indiane derivate, appartengono alla famiglia che include inglese, tedesco, francese, italiano, spagnolo, celtico, greco, baltiche, armeno, persiano e altre lingue indo-europee.

L'evoluzione del linguaggio in India si può distinguere in tre periodi: antico, medio e moderno indoariano. La forma classica dell'antico indoariano era samskrta che significa lucido, colto e corretto (molto simile all'inglese corretto), a differenza di prakrta - la lingua pratica delle masse migranti in continua evoluzione, senza preoccupazione di pronuncia corretta o grammatica, in quanto la struttura del linguaggio cambiava a seguito del mescolamento delle masse dovuto alle conquiste e al mescolamento con altre lingue native.

Secondo il censimento del 2001, l'hindi è la lingua più parlata in India, seguita dal bengalese, dal telogu, dal marathi e dal tamil. Nella letteratura indiana contemporanea, ci sono due importanti riconoscimenti letterari, che sono il Sahitya Akademi Fellowship e l'Award Jnanpith. Sette premi Jnanpith sono stati dati ad opere in kannada, sei in hindi, cinque in bengali, quattro in malayalam, tre in marathi, gujarati, urdu e oriya, e due rispettivamente in assamese, telugu e tamil.

 

Lingua Hindi nel mondo

L'hindi è una lingua, o un continuum dialettale di lingue, del subcontinente indiano, ed è parlata soprattutto nell'India settentrionale e centrale. Fa parte delle lingue di ceppo indoeuropeo.

Data la molteplicità di dialetti, è stato riconosciuto il primato al dialetto khari boli, parlato in un'area prossima a Delhi. Sulla base di questo dialetto, ha preso forma il cosiddetto hindi standard, che è ciò che s'intende come hindi in senso stretto.

L'hindi è una delle 22 lingue ufficialmente riconosciute dall'allegato VIII della Costituzione dell'India, ed è, insieme all'inglese, una delle due lingue ufficiali del paese: la stessa costituzione indiana è scritta in inglese e in hindi.

È la quarta lingua più parlata come madrelingua al mondo, dopo il cinese mandarino, l'inglese e lo spagnolo.

L'hindi è sostanzialmente la stessa lingua dell'urdu, che non solo ha la stessa origine, ma, nella sua versione standard, fa riferimento anch'esso allo stesso dialetto khari boli. La differenza più evidente riguarda la forma di scrittura, perché l'hindi fa uso della scrittura devanagari, mentre l'urdu usa una scrittura di origine araba.

 

Per quanto riguarda il vocabolario, fermo restando che la base comune dell'hindi e dell'urdu discende dal sanscrito con forti influenze persiane, l'hindi ha subito un processo di sanscritizzazione (ulteriore recupero di elementi sanscriti) mentre l'urdu ha subito un processo di persianizzazione (ulteriore incorporazione di termini provenienti dal persiano). Comunque, questi processi hanno avuto effetti circoscritti, in quanto coloro che parlano le due lingue possono comunicare fra loro con facilità.

 

Servizi di traduzione in lingua hindi

I servizi professionali di traduzione in lingua hindi che offriamo alla clientela ogni giorno comprendono:

 

  • localizzazione;

  • interpretariato;

  • interpretariato telefonico;

  • doppiaggio multilingua;

  • desktop publishing e typesetting

  • trascrizione;

  • traduzione di siti web

  • traduzione di documenti

  • traduzione di manuali;

  • traduzione giurata.

Scopri il costo della tua traduzione in lingua hindi

Si prega di inviare qui il file per un preventivo gratuito. Uno dei nostri manager risponderà a breve tempo con informazioni sulla disponibilità, in costi e tempi necessari per completare la traduzione in lingua hindi. O inviarci un'e-mail a: [email protected]

 

logo-polilingua Parla con noi
o richiedi un preventivo dettagliato